Giovedì, 15 Novembre 2018
CLIMA

Scioglimento più rapido: è allarme ghiacciai in Groenlandia

Sussiste anche il pericolo dell'innalzamento dei mari

NEW YORK. Lo scioglimento dei ghiacciai della Groenlandia potrebbe avvenire più rapidamente del previsto. A lanciare l'allarme è un gruppo di scienziati che ha usato dati forniti dalla Nasa.

«Per la prima volta abbiamo un quadro completo di come i ghiacciai della Groenlandia siano cambiati nell'ultimo decennio», ha spiegato Beata Csatho, professoressa di geologia all'università di Buffalo, che ha guidato lo studio.
Nel compilare la ricerca gli scienziati hanno usato dati satellitari raccolti da oltre 100 mila luoghi lungo la Groenlandia durante un arco di tempo tra il 1993 e il 2012. I ghiacciai sono stati divisi in sette macrogruppi a seconda del loro movimento nel periodo considerato. È stato scoperto che gli standard finora considerati nel misurare la loro velocità di scioglimento hanno indicato stime inferiori rispetto alla reale velocità, che è purtroppo superiore.

La conclusione degli esperti è stata quindi che la Groenlandia potrebbe perdere ghiaccio molto più rapidamente di quanto si pensasse. La calotta glaciale della Groenlandia copre una superficie cinque volte superiore allo stato di New York e del Kansas messi assieme e se si dovesse sciogliere completamente il livello degli oceani potrebbe innalzarsi al punto da causare danni enormi alle zone costiere dalla Florida al Bangladesh.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X