Domenica, 18 Novembre 2018
LA NOMINA

Agnello torna alla Regione:
l'ex assessore diventa consulente

di
Il suo incarico scadrà il 31 dicembre e vale, per la precisione, 2.065,83 euro lordi mensili. Sarà al fianco dell'assessore alla Sanità Lucia Borsellino su materie che riguardano la certificabilità e i controlli sulle spese sanitarie

PALERMO. Assessore all’Economia fino a un mese fa, Roberto Agnello torna alla Regione come consulente da duemila euro lordi al mese. Il commercialista palermitano è passato dalla poltrona più prestigiosa della giunta (presidenza a parte) al ruolo di esperto che aiuterà l’assessore alla Sanità, Lucia Borsellino, «nell’attività ricognitiva sulle azioni in corso ed ancora da intraprendere con riguardo al percorso attuativo di certificabilità delle aziende sanitarie».

Agnello si occuperà anche di «diffondere la cultura dei controlli amministrativo-contabili nel settore sanitario». Il suo incarico scadrà il 31 dicembre e vale, per la precisione, 2.065,83 euro lordi.
Agnello è uno dei nuovi collaboratori chiamati dalla giunta.

Alla sanità è scattata anche la conferma di Giada Li Calzi, che si occuperà come già in passato di fondi europei.

Mentre ai Beni culturali il neo assessore Antonio Purpura ha chiamato Linda Mannone e Luana Filogamo. La prima somma due incarichi da 24.400 euro e 22.400 euro lordi in qualità di esperta in energia da fonti rinnovabili.

La Filogamo, esperta in legislazione urbanistica, percepirà invece 23.100 euro. Tutti gli incarichi ai Beni culturali scadono a fine giugno.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X