Venerdì, 16 Novembre 2018
AZIENDE

Partecipate delle Province, Uiltucs: "Governo tuteli i lavoratori"

Il sindacato parla dei possibili tagli. Marianna Flauto: "Si lavora a una proroga per salvare i 162 diprendenti di Palermo Energia"

PALERMO. “L’assessorato alle Autonomie locali sta lavorando all’ipotesi di una proroga fino ad aprile della convenzione tra Palermo Energia e la Provincia di Palermo per salvare 162 lavoratori”: lo comunica Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia, al termine dell’incontro in commissione Bilancio all’Ars sul futuro delle società partecipate delle Province.

“Il governo – dice Flauto - deve impegnarsi comunque nella salvaguardia di tutti i lavoratori di queste aziende. Non è possibile che ogni volta che si parla di tagli le partecipate siano le prime ad essere penalizzate”. I funzionari della Funzione pubblica hanno assicurato che stanno provvedendo a possibilità di proroga fino ad aprile la convenzione che è in scadenza al 31 dicembre e si è discusso del rischio che i tagli alle Province da parte del governo nazionale possano danneggiare i lavoratori.

“Ci risulta comunque che non tutti i capitoli di bilancio siano stati tagliati – dice Flauto –ma sia chiaro che i tagli non possono colpire sempre i lavoratori delle partecipate ma vanno gestiti in maniera proporzionale e solidale con tutti gli altri settori”. La prossima settimana si terrà un altro incontro in commissione Lavoro per verificare ce gli impegni dell’assessorato guidato da Marcella Castronovo siano stati rispettati, mentre Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil dovrebbero a breve essere convocati dal nuovo commissario della Provincia di Palermo per affrontare i problemi della convenzione e dei servizi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X