Lunedì, 19 Novembre 2018
IL RIBALTONE

Salta la terza panchina in Serie A, il Cesena caccia Bisoli: ecco Di Carlo

Per Bisoli fatale l'ultima sconfitta a Bergamo. Prima di Di Carlo avevano detto no Ballardini e Reja

CESENA. È Domenico Di Carlo il nuovo allenatore del Cesena. Lo annuncia la società romagnola sul proprio sito, alcune ore dopo l'esonero di Pierpaolo Bisoli (fatale l’ultima sconfitta a Bergamo in casa dell’Atalanta), informando che il tecnico laziale ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2015. Quella di Cesena è la terza panchina di Serie A a saltare fino ad oggi in questo campionato, dopo quelle di Chievo (Maran ha preso il posto di Corini) e dell'Inter (Mancini ha preso il posto di Mazzarri.

Di Carlo dirigerà oggi alle 15 la prima seduta in bianconero al Centro Sportivo di Villa Silvia, in vista dell'incontro casalingo di domenica con la Fiorentina. Il nuovo allenatore sarà presentato ai media domani alle 18, nella sala stampa dello stadio Manuzzi.
Il nuovo staff sarà composto dal collaboratore tecnico, Michele Santoni, e dal preparatore atletico, Lorenzo Riela. Il preparatore dei portieri, Francesco Antonioli, e il preparatore atletico addetto agli infortunati, Danilo Chiodi, rimarranno nell'attuale staff di lavoro.

L'eredità di Bisoli è stata raccolta da Mimmo Di Carlo, ma è stata una successione travagliata. Hanno detto no, infatti, prima Davide Ballardini, 50 anni, ultima panchina a Bologna, poi Edy Reja, l'anno scorso alla Lazio. Il rebus si è sciolto in serata, quando la società bianconera ha comunicato l'ingaggio di Di Carlo con un contratto fino al termine della stagione. Il tecnico è reduce dall'esonero con il Livorno, una panchina durata da gennaio ad aprile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X