Mercoledì, 26 Settembre 2018
COLDIRETTI

Relax nel ponte dell'Immacolata, gli italiani scelgono l'agriturismo

Oltre alla buona tavola, per il 40% tra i motivi principali della scelta c'è la ricerca del riposo e della tranquillità. Il 38% invece cerca il contatto con la natura e molti scelgono l'agriturismo per il buon rapporto prezzo/qualità.

ROMA.  Sono oltre 120 mila gli italiani che trascorreranno almeno una notte in agriturismo per il ponte dell'Immacolata a prezzi stabili rispetto allo scorso anno. È quanto stima la Coldiretti, sulla base delle indicazioni dell'associazione agrituristica Terranostra. Oltre alla buona tavola, per il 40% tra i motivi principali della scelta c'è la ricerca del riposo e della tranquillità. Il 38% invece cerca il contatto con la natura e molti scelgono l'agriturismo per il buon rapporto prezzo/qualità.

«Il Ponte dell'Immacolata è - precisa la Coldiretti - un vero e proprio banco di prova prima delle imminenti festività
natalizie, che vedrà gli operatori impegnati ad offrire agli attenti consumatori servizi e ristorazione di qualità, pur
mantenendo i prezzi sostanzialmente stabili rispetto allo scorso anno».

In particolare, si registra un aumento della domanda last minute aiutata, per la ricerca delle località, dai siti
specializzati (come www.campagnamica.it), le esperienze personali e il passaparola. In Italia - conclude la Coldiretti - sono stati censiti dall'Istat 20.897 strutture agrituristiche al primo gennaio 2014 con un aumento del 2,1% rispetto all'anno precedente, Di queste, 7.628 offrono contemporaneamente alloggio e ristorazione, mentre 10.184 sono quelle che uniscono all'alloggio le altre attività agrituristiche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X