Giovedì, 15 Novembre 2018
IMMIGRAZIONE

Naufragi, Alfano: "Prioritario contrastare i mercanti di morte"

Stamani Alfano ha già avuto un incontro col commissario Ue all'Immigrazione. Nel nuovo passaggio a Triton: "Morti anche durante Mare nostrum"

BRUXELLES. «Piangiamo queste vittime e al tempo stesso ribadiamo che il contrasto ai mercanti di morte è la cosa più importante»: così il ministro dell'Interno Angelino Alfano sui migranti morti nella notte, al suo arrivo al consiglio Ue.

Stamani Alfano ha già avuto un incontro col commissario Ue all'Immigrazione Dimitris Avramopoulos. «Questo naufragio è avvenuto a 40 miglia dalla Libia e a cento miglia da Lampedusa. Occorre comprendere come la nostra azione è corretta e giusta. I nostri sono intervenuti perchè siamo nella fase di uscita da Mare Nostrum»: così il ministro dell'Interno Angelino Alfano rispondendo a chi chiede se non sia necessario che Mare Nostrum affianchi l'operazione Triton di Frontex.

«Purtroppo abbiamo avuto molte morti anche durante Mare Nostrum, 499 cadaveri sono stati contati durante l'operazione e altri 1500 secondo le dichiarazioni dei superstiti sono dispersi. Mare Nostrum ha salvato decine e decine di vite umane ma non si sono evitate le morti, purtroppo»: conclude il ministro Angelino Alfano parlando dei migranti morti nella notte.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X