Mercoledì, 21 Novembre 2018
TREVISO

La costringono a fare sesso e inviano video su whatsapp: denunciati 3 minori

Tre ragazzi di 14 e 15 anni hanno obbligato una ragazzina di 13 anni ad avere rapporti in un garage e hanno filmato le scene con i loro cellulari, che sono state poi inoltrate al loro giro di amici. A scoprirlo il padre della ragazza

TREVISO. Tre minori, tra i 14 e i 15 anni, sono stati denunciati dai carabinieri di Castelfranco Veneto per aver inviato ad un migliaio di coetanei un filmato su WhatsApp in cui si vedeva una tredicenne compiere rapporti sessuali con due dei giovanissimi indagati.

Sono accusati di violenza sessuale e pornografia minorile.  L'indagine dell'Arma è iniziata dalla denuncia del padre della vittima, informato dal nipote, tra i destinatari del video.

I carabinieri hanno così appreso che, alcune settimane fa, la ragazzina, al terzo anno della scuola media, era stata avvicinata più volte dai giovani che l'hanno poi convinta a seguirli in un garage e, mentre uno faceva da palo, a compiere atti sessuali, il tutto ripreso col telefonino.

I filmati sono stati poi inviati a un migliaio di ragazzi. La tredicenne, particolarmente scossa, è ora seguita da uno psicologo e si sarebbe rifiutata di tornare a scuola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X