Domenica, 23 Settembre 2018
DOPO IL TAGLIO ENI

Nuova raffica di ribassi per i prezzi dei carburanti

Secondo le consuete rilevazioni di Quotidiano Energia e di Staffetta Quotidiana questa mattina tutte le compagnie hanno ridotto i prezzi consigliati

ROMA. Nuova raffica di ribassi per i prezzi dei carburanti, dopo il consistente taglio praticato ieri da Eni. Secondo le consuete rilevazioni di Quotidiano Energia e di Staffetta Quotidiana questa mattina tutte le compagnie hanno ridotto i prezzi consigliati. A muoversi su benzina e diesel sono TotalErg (-1 e -1,5 cent), Q8 (-1,5 cent), Tamoil (-2 cent), IP (-1 e -0,5 cent), Esso (-1 cent) e Shell (-1,5 cent). Ferma, dopo le sforbiciate di ieri, Eni, che ha innescato però una discesa generalizzata sul Gpl di 2 cent. E sempre per il Gpl, TotalErg, IP e Tamoil riducono il prezzo consigliato di 2 centesimi al litro, Esso di 0,5 centesimi.

Non si ferma, di conseguenza, la flessione dei prezzi praticati sul territorio. Secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato «servito» della benzina va oggi dall'1,670 euro/litro di Eni all'1,693 di Tamoil (no-logo a 1,527). Per il diesel si passa dall'1,596 euro/litro di Eni all'1,626 di Tamoil (no-logo a 1,443). Il Gpl, infine, è tra 0,660 euro/litro di Shell e 0,671 di TotalErg (no-logo a 0,635).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X