Mercoledì, 14 Novembre 2018
EUROPA

Renzi sprona l'Ue: "O cambia verso, o diventa Cenerentola del mondo"

"L'Italia non ha paura di cambiare e sta cambiando", ha detto il premier. "Il piano Juncker sugli investimenti va nella giusta direzione ma va cambiato"

ROMA. "Non vogliamo trasformare l'Ue nel nostro alibi: sappiamo che dobbiamo fare le riforme che abbiano iniziato". Lo ha detto il premier Matteo Renzi intervenendo ad un incontro sul semestre Ue. "Abbiamo discusso in queste aule delle riforme", quella fiscale, Pa, del lavoro, giustizia civili, della scuola, oltre a quella costituzionale e elettorale. "L'Italia sta cambiando e non ha paura cambiare", ha aggiunto.

"O l'Ue cambia verso in direzione economica oppure rischia di diventare la cenerentola dei paesi globali: il mondo corre, anche se un po' più piano e l'Europa è in una fase di sostanziale stagnazione, a crescita quasi bloccata", ha aggiunto il premier.

"Senza la flessibilità l'unione delle due Germanie non sarebbe stata possibile. Quella flessibilità richiesta dal 2003, fu approvata da un semestre italiano e consentì di violare quel limite del 3% in cui noi continuiamo a credere", ha spiegato Renzi.

L'accoglienza "indiscriminata favorisce il razzismo e la xenofobia: dobbiamo avere regole ed il Mediterraneo non può essere un cimitero, considerato una frontiera lontana dall'Europa". Serve una politica del "Mediterraneo oppure non ci sarà battaglia vincente all'immigrazione selvaggia".

Per il premier "l'Unione europea non può diventare solo un terreno di scontro fra ragionieri che ragionano dello 'zero virgola' ma deve diventare la casa della politica di tutti altrimenti nessuno avrà un futuro".

Il piano Juncker "va nella direzione giusta come metodo, finalmente sottolinea la necessità di fare investimenti ma a nostro giudizio va rafforzato e incoraggiato: c'e' ancora un po' di timidezza nell'affrontare la sfida degli investimenti": così Renzi parlando comunque di "passo avanti".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X