Martedì, 25 Settembre 2018

A 28 anni dal disastro nucleare, drone mostra un'inedita Chernobyl

Pryp’jat’ è stata abbandonata diventando una città fantasma

A distanza di anni dal disastro di Chernobyl,  il fotografo britannico Danny Cooke ha realizzato un video grazie a un drone (DJI Phantom 2 e 7D Canon) che ha filmato ciò che rimane di Pryp’jat’, a nord dell’Ucraina e a 3 chilometri di distanza dalla vecchia e famosa centrale nucleare.

Dopo la tragedia del 1986 Pryp’jat’ è stata abbandonata diventando una città fantasma. Nel video si vede una città: qui esistono ormai solo piante e alberi che riescono a vivere senza cure.

Il video è stato intitolato “Cartoline da Prip’jat‘” ed è stato girato per la prima volta con un‘inquadratura dal cielo grazie all’uso di un drone, all’interno di alcune stanze e dentro quella che doveva essere una piscina.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X