Mercoledì, 26 Settembre 2018
PALLANUOTO

Il Telimar Palermo cala il tris, battuta in casa anche la Arechi Salerno

Terza partita su tre vinta dalla squadra palermitana. Dopo lo svantaggio iniziale, la squadra di casa ha poi preso in mano la partita

PALERMO. Tris per il TeLiMar, che alla terza di Campionato batte in casa la TGroup Arechi Salerno. Agli ordini dei sig.ri arbitri Marina Valdettaro, di Bagno a Ripoli (FI), e Fabio Ricciotti, di Roma, finisce 14 a 8 per la squadra del Presidente Giliberti.
Cominciano bene i salernitani che sbloccano il risultato a 40’’ dal fischio d’inizio con Baviera. Il vantaggio dura poco: i padroni di casa in meno di un minuto sono capaci di ribaltare il risultato con una doppietta del mancino Zubcic. Dopo un brivido su un forte tiro di Baviera, è ancora il TeLiMar a segnare su uomo in più con il capitano, Di Patti, che a 3’42 dalla fine del primo parziale porta il risultato sul 3 a 1. L’Arechi non molla e si riavvicina con Cvektovic in superiorità numerica. Risultato temporaneo di 3 a 2. Azioni su uomo in più: TeLiMar 2/3; TGroup Arechi 1/2.
Il secondo parziale vede uno splendido tiro da fuori di un impeccabile Di Patti che porta il TeLiMar sul 4 a 2 a 6’58 dal termine del parziale. I padroni di casa allungano con Lo Cascio che segna la rete del 5 a 2. A 3’40, però, è Barberisi a realizzare il goal del 5 a 3 per gli ospiti. Prosegue il botta e risposta. Il bomber di casa, Lo Cascio segna il 6 a 3 praticamente da sott’acqua, ma Sicignano replica portando l’Arechi sul 6 a 4 a 2’48. Il classe ’96 del TeLiMar, Davide Ippolito, che sostituisce l’infortunato Ugo Calabrese, realizza la rete del 7 a 4 che, di fatto, chiude il parziale. Azioni su uomo in più: TeLiMar 0/2; TGroup Arechi 0/2.
Durante l’intervallo, le ragazze del nuoto sincronizzato della Rari Nantes Palermo intrattengono gli oltre 300 spettatori sugli spalti.
La seconda metà di gioco si apre con il goal di Simonetti, che sfrutta le contemporanee espulsioni temporanee di Raimondo e Galioto, portando i salernitani sul 7 a 5. Rigore assegnato al TeLiMar a 2’19 dal termine del parziale per fallo di Barberisi su Lo Cascio. Firma senza sbavature Zubcic l’8 a 5. I ragazzi allenati da Filippo Puleo si portano sul 9 a 5 su uomo in più grazie alla potente rete dal centro di Lo Cascio a 1’35. Di Patti sul finale di tempo segna uno splendido goal con un forte tiro per il 10 a 5 finale del parziale. Azioni su uomo in più: TeLiMar 2/3; TGroup Arechi 1/3.
Cambio in porta, dopo la bella prestazione tra i pali di Alessandro Sansone, entra in gioco Fulvio Adelfio secondo portiere di casa TeLiMar. Ultimo quarto di partita con l’Arechi subito aggressivo. Ruocco per Arechi in controfuga porta il risultato sul 10 a 6 a 6’16. A 5’40 risponde su uomo in più Raimondo, agile mancino targato TeLiMar, che segna la rete dell’11 a 6. La squadra dell’Addaura a 4’49 sale a quota 12 grazie alla quarta rete personale di Zubcic. 12 a 6 il punteggio. I padroni di casa dilagano sul finale, con Di Patti in gran spolvero, anche lui alla sua quarta rete di giornata, che porta il tabellone sul 13 a 6. Soddisfazione anche per Tuscano, classe ’97, che realizza la rete del 14 a 6. Gli ospiti si rifanno sotto con Maccioni e Cvektovic, per le reti del 14 a 7 e del 14 a 8 finale. Azioni su uomo in più: TeLiMar 1/3; Arechi 0/3.
Da registrare l’espulsione per limite di falli di Barberisi, per l’Arechi, al terzo tempo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X