Domenica, 23 Settembre 2018
ORISTANO

Si dicevano ciechi ma andavano in bici: in 4 scoperti dalla Finanza

Secondo le indagini avviate dalla guardia di finanza, vi sarebbero diversi altri finti invalidi coinvolti che, complessivamente, hanno percepito in questi ultimi anni 326 mila euro di indennità di invalidità

CAGLIARI. Andavano in bicicletta, attraversavano la strada di corsa, lavoravano nei campi. Sarebbero i falsi invalidi, soprattutto ciechi, che percepivano la pensione dall'Inps, smascherati dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Oristano, che ha filmato e documentato le truffe nell'inchiesta diretta dalla Procura di Oristano.

Quattro le persone indagate ma vi sarebbero diversi altri finti invalidi coinvolti che, complessivamente, hanno percepito in questi ultimi anni 326 mila euro di indennità di invalidità.

Le indagini della Fiamme Gialle hanno portato, nel corso del 2014, al sequestro «per equivalente» di beni del valore complessivo di 180 mila euro, con provvedimenti emessi dal Gip del tribunale di Oristano.

In un caso già giunto a sentenza, invece, pur essendo stata riconosciuta una situazione di cecità parziale invece che totale (che dà diritto a percepire la specifica indennità), il beneficiario è stato assolto dall'accusa di truffa non essendo emersa prova certa della simulazione dell'infermità, ma la sua posizione è stata comunque segnalata all'Inps per la revisione dei benefici erogati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X