Domenica, 18 Novembre 2018

Ragazze tutte curve per un match pieno di... fascino, l'intramontabile fenomeno delle cheerleader

Hanno regalato un nuovo ed entusiasmante spettacolo le cheerleader dei Dallas Cowboys durante il match contro i Philadelphia Eagles all'AT&T Stadium di Arlington, in Texas. Durante la serata, hanno anche accompagnato la performance di Pitbull che ha cantato sul palco.

Davvero intramontabile il fenomeno delle cheerleader e della disciplina propriamente definita cheerleading, che che combina coreografie composte da elementi di ginnastica, danza e stunt. Le perfomance vengono pensate per concorrere a gare specifiche o eventualmente per incoraggiare sul campo di gioco le squadre durante le competizioni sportive e partite. Protagoniste assolute decine e decine di ragazze che regalano momenti di spettacolo ma soprattutto di fascino e bellezza.

Le prime manifestazioni di cheerleading si iniziarono a vedere negli Stati Uniti intorno al 1880 quando durante alcune partite il pubblico cantava insieme per tifare la propria squadra del cuore.

Il primo caso risale esattamente al 1894 alla Princeton University. La nascita ufficiale del fenomeno è avvenuta il 2 novembre 1898 quando lo studente Johnny Campbell si fece leader del tifo del pubblico. Il fenomeno nacque come attività prettamente maschile, ma dal 1923 nelle squadre di cheerleading cominciarono ad entrare anche le donne.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X