Venerdì, 21 Settembre 2018
TENDENZE

Cucire e riciclare, è boom del fai da te... per un Natale creativo

Non c'entra solo la crisi ma anche la necessità di porre al centro dell’attenzione l’esperienza, il fare più che il comprare, per reinventarsi la quotidianeità

ROMA. C'è chi pensa al Natale e viene assalito dall'ansia per la corsa all'ultimo panettone e ai regali per tutti, e chi lo vede come un'occasione per dare libero sfogo a fantasia e manualità.  Una pratica, quella del riciclo creativo, che non vale solo nel campo dell'hobbystica e che ha pure il vantaggio di essere amica dell'ambiente, che di questi tempi non guasta. Su internet non si contano i tutorial che insegnano a "far da sé" qualsiasi cosa, dai gioielli alle sciarpe di lana, e sono un milione i negozi virtuali attivi su Etsy, popolare sito di e-commerce tutto dedicato al fatto a mano. Se il fai-da-te va tanto di moda, le ragioni sono più d'una. La crisi, certamente, ha contribuito alla riscoperta dei prodotti casalinghi, che permettono di risparmiare un po'.

Eppure c'è qualcosa di più dietro alla cura con cui tante donne, già costrette ai salti mortali per conciliare famiglia e lavoro, ricamano tovaglie e decorano torte: "Ogni creazione, seppur minima - spiega il sociologo Francesco Morace - racchiude in sé stimoli di energia vitale in grado di determinare una nuova e diversa relazione con se stessi e con il mondo esterno. Non c'entra solo la crisi ma anche la necessità di porre al centro dell’attenzione l’esperienza, il fare più che il comprare, per reinventarsi la quotidianeità, attraverso la messa in scena dell’inaspettato, l’originale, mettendo così in discussione i modelli e l’omologazione imperante del mondo dei consumi. Sono la motivazione, l’intenzionalità e il livello di investimento personale che rendono la realizzazione di questi manufatti ,un’occasione “straordinaria”, non tanto il loro contenuto”. E’ questa la vera molla che spinge migliaia di hobbiste ad aprire il proprio blog, la vetrina delle proprie creazioni sul web, ad affollare i numerosi salotti virtuali sul crochet, maglia, patchwork, scrapbooking, cucito creativo, riciclo ed altri materiali che vengono utilizzati anche nel mondo dell’arte, mondo a cui hobbiste e creative attingono costantemente.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X