Martedì, 18 Settembre 2018
IL DOPO ELEZIONI

Renzi e la vittoria alle Regionali: "Gli altri parlano, noi cambiamo l'Italia"

Il premier commenta il risultato del voto in Emilia e Calabria: "Il successo è netto, ma il dato dell'astensione deve fare riflettere"

ROMA. Segnate da un astensionismo record le elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria vedono il successo del centrosinistra, con la vittoria di Bonaccini e di Oliverio (in Calabria dati ancora non definitivi). Forte affermazione della Lega nella regione rossa. "Male l'affluenza, bene i risultati: 2-0 netto" per noi, commenta Renzi. Esulta anche Salvini: "Il pallone Renzi si sta sgonfiando".

Renzi: rispetto chiacchiere, noi cambiamo Italia - "Vittoria netta, bravissimi Bonaccini e Oliverio. Massimo rispetto per chi vuole chiacchierare. Noi nel frattempo cambiamo l'Italia". Così il premier Matteo Renzi commenta su Twitter i risultati delle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria. "Il dato dell'astensione è molto alto e deve far riflettere tutti i partiti. Ma i risultati vanno molto bene al Pd, ci siamo ripresi quattro regioni del centrodestra", aggiunge il premier al Gr1. "Se loro stanno arrivando, noi aspetteremo - prosegue -. Mentre il centrodestra discute della propria situazione noi cambiamo l'Italia. Dopo 20 anni di fallimenti, anche della Lega, Noi lavoriamo per il Paese e alle elezioni si vedrà chi è più forte". "Avevamo detto che non era un referendum sul governo, ora che il risultato è netto lo diciamo a maggior ragione. L'agenda del governo non muta ma stiamo consapevoli che se usciamo tutti insieme dalla cultura del piagnisteo l'Italia ha un ruolo".

Salvini, risultato storico, Renzi si preoccupi - E' un "risultato storico" quello della Lega in Emilia Romagna e "se fossi in Renzi mi preoccuperei perché le promesse iniziano ad avere le gambe molto corte". Così il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, intervenendo ad Agorà (Rai 3), sottolineando che il suo obiettivo è "il 51%". Poi ha aggiunto: "Quando 2 elettori su 3 scelgono di restare a casa è una sconfitta per tutti. Mi insegna che dobbiamo essere sempre più concreti e realistici".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X