Mercoledì, 14 Novembre 2018
A ROMA

"Innovazione nei prodotti", Fiasconaro premiato alla Fiera del Panettone

«Per l'innovazione apportata ai prodotti, la comunicazione e l'internazionalizzazione». Ecco la motivazione del riconoscimento

MILANO. «Per l'innovazione apportata ai prodotti, la comunicazione e l'internazionalizzazione». Questa la motivazione del riconoscimento conferito ieri al maestro pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro, nell'ambito della VI edizione della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro in corso a Roma.

Ambasciatore in tutto il mondo delle eccellenze dolciarie siciliane, Nicola Fiasconaro guida, insieme ai due fratelli Fausto e Martino, l'azienda dolciaria fondata nel 1953 dal padre Mario a Castelbuono, cittadina medievale in provincia di Palermo, al centro del Parco delle Madonie. Punto di forza della produzione è la ricca linea di panettoni ripensati in chiave siciliana e madonita. La novità di quest'anno è il King, panettone arricchito con arancia candita rigorosamente made in Sicily ed uvetta sultanina bagnata nella Malvasia di Lipari".

Pur mantenendo le caratteristiche tipiche della lavorazione artigianale, caratterizzata dall'amore per i sapori della terra, dal rispetto per i tempi della natura e della tradizione, oggi i  prodotti Fiasconaro, dopo aver valicato i confini siciliani, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, in molti Paesi europei (Austria, Belgio, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito) oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda. Il Qatar rappresenta la nuova sfida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X