Martedì, 25 Settembre 2018
EQUILIBRI INTERNAZIONALI

Confermata la visita di Obama in India: il presidente Usa rassicura il Pakistan

Nel corso della conversazione telefonica, Obama ha esaminato con il suo interlocutore gli sforzi che Islamabad e Washington stanno facendo per contribuire alla pace e alla stabilità della regione

ISLAMABAD. Il presidente Barack Obama ha telefonato ieri al premier pachistano Nawaz Sharif, poco dopo aver annunciato la sua presenza a New Delhi il 26 gennaio 2015 per la Festa della repubblica indiana. Lo rende noto oggi GEO Tv ad Islamabad.

Citando una notizia della Bbc in urdu, l'emittente sostiene che il capo dello Stato americano ha inteso rassicurare il Pakistan sul significato della sua visita in India. Nel corso della conversazione telefonica, Obama ha esaminato con il suo interlocutore gli sforzi che Islamabad e Washington stanno facendo per contribuire alla pace e alla stabilità della regione.

I due statisti hanno anche ribadito il loro impegno per mettere fine all'estremismo e al terrorismo. È la prima volta che un presidente americano è ospite d'onore in occasione della Festa della Repubblica indiana, mentre in gennaio Obama compirà la seconda visita in India del suo mandato.

Intanto fino a ieri intensi conflitti hanno scosso il Pakistan. Aerei da caccia pachistani hanno attaccato  posizioni di militanti antigovernativi nella Khyber Agency, territorio tribale al confine con l'Afghanistan, uccidendo 22 presunti terroristi.

Secondo una fonte dell'esercito, gli aerei hanno colpito e distrutto vari nascondigli dei guerriglieri nella Tirah Valley nell'ambito di una operazione denominata Khyber-1. Grazie ad essa, si precisa, da ottobre sono stati uccisi centinaia di militanti aderenti in particolare al gruppo guidato dal comandante Mangal Bagh.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X