Mercoledì, 21 Novembre 2018
GRAVIDANZA

Noci, tonno e funghi: tutti i cibi per chi desidera avere un bambino

Il selenio protegge dall'infertilità

ROMA. Noci del tipo brasiliano, carne rossa, funghi, pane integrale, segale e alcuni tipi di pesce come tonno, pesce spada, sgombro , ostriche , cozze , calamari , aragoste e vongole. Questi i cibi che si dovrebbero consumare per favorire l'arrivo di un bambino, secondo una ricerca australiana dell'Università di Adelaide, pubblicata sulla rivista Metallomics. La chiave starebbe tutta nel selenio, un minerale antiossidante e con preziose proprietà anticancro che protegge anche dall'infertilità e che e' presente in questi alimenti.

Il selenio infatti stimola la produzione di follicoli ovarici sani, dai quali hanno origine gli ovociti che poi portano alla gravidanza . Gli studiosi hanno individuato dove il selenio si trovava nelle ovaie, rivolgendo poi in particolare l'attenzione su una proteina che lo conteneva, chiamata Gpx1. Hanno quindi scoperto che i livelli di selenio e della proteina che lo contiene erano più alti (in alcuni casi quasi il doppio) nei follicoli ovarici sani e più grandi , dai quali si producevano ovociti che più facilmente venivano fecondati per una gravidanza.

"Il selenio e' un oligoelemento importante per molte funzioni biologiche , come la risposta immunitaria e la produzione di ormoni tiroidei , e agisce anche come antiossidante , contribuendo a detossificare sostanze chimiche dannose nel corpo- spiega Melanie Ceko, la ricercatrice che ha svolto la ricerca- ne conosciamo da tempo il ruolo importante per la fertilità maschile , ma fino ad ora nessuno aveva studiato il suo coinvolgimento nella salute riproduttiva femminile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X