Domenica, 23 Settembre 2018
FORMULA UNO

Ferrari, adesso è ufficiale: nel 2015
Vettel prenderà il posto di Alonso

Il pilota spagnolo lascia la scuderia dopo cinque anni. Nessun titolo mondiale, due titoli sfiorati. Storia di grande passione e rimpianti

MARANELLO. «Tutta la scuderia Ferrari ringrazia Fernando per il suo grande contributo, sia sotto il profilo umano che professionale». Così la casa del Cavallino nella nota che ufficializza l'interruzione consensuale del rapporto con il pilota spagnolo. In un quinquennio Alonso ha conquistato 1186 punti, 44 podi e 11 vittorie. «Nell'albo d'oro dei piloti della Scuderia Ferrari, Fernando Alonso avrà sempre un posto d'onore», dichiara il Team Principal Marco Mattiacci. La Scuderia Ferrari e Fernando Alonso «comunicano di aver interrotto consensualmente il loro rapporto di collaborazione tecnico-agonistica».

La scuderia di Maranello, nel salutare Alonso, ha ufficializzato anche l'ingaggio del quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel: con un tweet, il Cavallino ha annunciato l'arrivo del pilota tedesco, che nel 2015 affiancherà Kimi Raikkonen in rosso. «La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnicoagonistica di durata triennale con Sebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015 - si legge in una nota - Nella prossima stagione la squadra sarà dunque formata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel». «La Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia nel più giovane pluricampione della storia della Formula 1 - ha dichiarato il team principal, Marco Mattiacci - Sebastian Vettel rappresenta una combinazione unica di gioventù ed esperienza, e porta con sè uno spirito di squadra fondamentale per affrontare insieme a Kimi le sfide che ci attendono per tornare ad essere protagonisti il prima possibile. Oltre ad una grande sete di vittoria, con Sebastian condividiamo l'entusiasmo, la cultura del lavoro e la tenacia, elementi chiave per costruire insieme a tutti i membri della scuderia un nuovo capitolo nella storia Ferrari».

«La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Ferrari: per me è il sogno di una vita che si avvera». Ecco le prime parole da pilota della Ferrari di Sebastian Vettel. «Quando ero un ragazzino, Michael Schumacher sulla Rossa era il mio più grande idolo ed ora per me è un enorme onore avere la possibilità di guidare una Ferrari».

Parole di addio invece quelle di Fernando Alonso: «Oggi non è una giornata facile perchè, nonostante io guardi sempre al futuro con grande entusiasmo e determinazione, alla fine di questa stagione si chiuderà la mia avventura come pilota Ferrari. È una decisione difficile, ma allo stesso tempo molto ragionata, sulla quale dall'inizio alla fine ha prevalso il mio amore per la Ferrari». Sono queste le parole con cui Fernando Alonso, dopo cinque anni, si congeda da Maranello.

«Ho sempre avuto la fortuna di decidere del mio futuro e ho questa opportunità anche adesso, e per questo devo ringraziare la squadra, che si è dimostrata in grado di comprendere la mia posizione. Lascio la Ferrari dopo cinque anni, durante i quali ho raggiunto il mio miglior livello professionale, affrontando grandi sfide che mi hanno spinto a trovare nuovi limiti e in cui ho dimostrato di essere anche un grande tifoso, anteponendo gli interessi della scuderia ai miei - sottolinea ancora il pilota spagnolo - Quando ho dovuto prendere decisioni importanti per il mio futuro, l'ho fatto con la Ferrari nel cuore, guidato dal mio amore per la squadra».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X