Giovedì, 20 Settembre 2018
IL CASO

E' invasione di volpi a Londra: il municipio invita i cittadini a cacciarle

Fra consigli c'è quello di sparare agli animali o non sfamarli

LONDRA. E' invasione di volpi a Londra: sempre più esemplari popolano la metropoli, scelgono come loro 'casa' i giardini delle villette e si sfamano dai cassonetti.  Per correre ai ripari il municipio di Wandsworth, nel sud-ovest della capitale, ha prodotto delle controverse linee guida per ridurre la diffusione degli animali. Fra queste, si suggerisce di sparare alle volpi, di non sfamarle o di piazzare trappole nel giardino di casa.

Di fronte al rischio di scatenare una vera e propria caccia, i dirigenti comunali hanno inserito una doverosa precisazione: "Sparare nelle aree urbane non è solitamente appropriato, ma quando viene effettuato bisognerebbe fare molta attenzione per garantire la sicurezza non solo delle persone ma anche della fauna circostante". Ma questo non è bastato. Il municipio, dopo molte critiche, ha ammesso che il metodo migliore per contrastare l'invasione è quello di non permettere alle volpi di sfamarsi raggiungendo i sacchi della spazzatura.

Le volpi altro non sono che piccoli Canidi con il muso appuntito, cranio leggero e piuttosto appiattito, orecchie larghe e coda molto pelosa. La loro taglia varia da una lunghezza totale del corpo di 60-80 centimetri, la lunghezza della coda è di circa 30-49 centimetri e un peso di 8-10 chilogrammi, a una lunghezza totale del corpo di 72-100 cm, una lunghezza della coda di 25-35 cm e un peso di 9 kg nella volpe dalle orecchie corte. Il mantello è grigio o arancio-rossiccio, ma anche bianco, grigio, giallo cuoio e nero, a seconda della specie.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X