Venerdì, 21 Settembre 2018
REGIONE

Caos sui coordinatori in Forza Italia: rischio scissione con Romano

di
Il leader siciliano Enzo Gibiino, ha scelto i coordinatori del partito a Catania, ma le nomine hanno provocato una frattura con l’ala rappresentata da Saverio Romano

CATANIA. Il leader siciliano di Forza Italia, Enzo Gibiino, ha scelto i coordinatori del partito a Catania. Ma le nomine hanno provocato una frattura con l’ala rappresentata da Saverio Romano. Al punto che sottovoce si minaccia perfino una scissione. Gli uomini scelti da Gibiino sono: Basilio Catanoso (coordinatore provinciale) e Giuseppe Arcidiacomo (vvicario), Dario Daidone (coordinatore cittadino) e Giacomo Bellavia e Luca Sangiorgio (vice coordinatori), Rosario Vita (coordinatore provinciale seniores).

Gibiino ricorda che «con queste nomine si avvia la prima fase di organizzazione del movimento nel Catanese. Il 30 novembre scadrà infatti il termine per l’adesione a Forza Italia, dal 15 dicembre si avvierà la fase assembleare che coinvolgerà tutti i comuni siciliani». Gibiino ha precisato di aver scelto i nomi «sentiti i parlamentari eletti nel territorio». Ma il metodo non è piaciuto affatto a Saverio Romano: «Leggo dalla pagina Facebook di Gibiino che sta procedendo a nominare coordinatori, a distribuire incarichi e medaglie in tutto il territorio siciliano. Senza voler entrare nel merito delle scelte degli eventuali beneficiati, rilevo la illegittimità delle nomine, non prevista e non coperta da previsioni statutarie»

Per Romano «in un momento in cui il presidente Berlusconi sta compiendo uno sforzo teso a mantenere unito il partito, questo sembra un dito nel suo occhio. Voglio sperare che fra i tanti fake ricorrenti sui social network, questo sia uno di quelli che verrà tempestivamente denunciato e rimosso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X