Martedì, 25 Settembre 2018

David Bowie, il Duca Bianco festeggia 50 anni di musica con un nuovo cd

ROMA. Cinquant'anni in musica. Per festeggiarli David Bowie si regala Nothing has changed, la raccolta che riunisce per la prima volta il meglio della sua musica dal 1964 al 2014, con materiale inedito e brani presentati per la prima volta.  Sempre oggi vedono la luce il digital bundle e il vinile 10 «di Sue (o In a season of crime), il nuovo singolo in cui
l'artista inglese si reinventa ancora una volta, tra nostalgia e ironia. Entrambe le versioni contengono 'Tis a pity she was a whore' l'inedito pubblicato pochi giorni fa.

I tre formati della raccolta (3 cd, 2 cd, doppio Lp), disponibile da oggi su etichetta Parlophone, avranno ognuno una immagine di copertina diversa, con un tema comune: lo specchio, a indicare che la raccolta copre l'esperienza di vita di una persona, non necessariamente un concetto specifico o un periodo limitato.

Oltre ai classici che hanno segnato la carriera del Duca Bianco, tra le rarità e i materiali inediti della raccolta si segnalano Let me sleep beside you, pubblicata per la prima volta in The world of David Bowie nel 1970 e ri-registrata nel 2000 per l'album Toy, mai pubblicato, e rimasta finora nel cassetto. Sempre per Toy era stata ri-registrata anche Shadow man, famoso outtake del 1971, apparsa per la prima volta come b-side di un singolo agli inizi del Duemila. Tra le tracce da scoprire anche Love is lost (Hello Steve Reich mix by James Murphy for the dfa edit), remix di James Murphy pubblicato per la prima volta su cd, come succede anche per Your turn to drive, originariamente offerta come free download per chi acquistava online l'album Reality. Debutto su cd anche per Wild is the wind (2010 Harry Maslin Mix), che in passato era stata pubblicata solo nel dvd audio del box set deluxe di Station To Station.

Young Americans (2007 Tony Visconti mix single edit) è la versione non editata del brano inserito nell'edizione speciale cd/dvd di Young Americans, mentre All the young dudes è uno stereo mix mai pubblicato della versione fatta dallo stesso David del brano dato ai Mott The Hoople, e diventato una hit. Life on Mars? (2003 Ken Scott Mix) finora era stata pubblicata solo su un picture disc da 7» per i 40 anni della carriera di Bowie.

Il Duca Bianco è anche protagonista al cinema con David Bowie is, il film dalla mostra di enorme successo creata dal Victoria and Albert Museum, che sarà distribuito nei cinema italiani il 25 e 26 novembre. Il documentario è stato registrato l'ultima notte dell'esposizione al V&A di Londra ed è diretto da Hamish Hamilton.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X