Sabato, 22 Settembre 2018
A CALCUTTA

India, studenti tagliano genitali a presunto ladro di cellulari

Gli universitari hanno assalito l'uomo nell'ostello di un college e l'hanno picchiato fino a ucciderlo. Indaga la polizia

NEW DELHI. Barbara punizione in India per un presunto ladro di telefonini. Alcuni studenti di una università di medicina a Calcutta, nell'India orientale,  hanno tagliato i genitali di un uomo sospettato di aver rubato dei telefonini e poi lo hanno picchiato fino a ucciderlo. Lo riferiscono oggi i media indiani.

La scioccante vicenda è avvenuta sabato notte nell'ostello del Nil Ratan Sarkar College and Hospital della metropoli indiana. La vittima, un giovane sulla trentina, è stato trovato ieri mattina con le mani e i piedi legati su un balcone con ferite sul viso, collo e petto. I suoi genitali erano stati tagliati con una lama. Sono stati trovati anche dei bastoni nelle vicinanze, che secondo la polizia, sono stati usati nel linciaggio.

Un altro giovane, che era con lui ma che è scappato, ha detto che un gruppo di 20-25 studenti hanno assaltato l'amico perchè lo avevano trovato in possesso di un paio di cellulari che secondo loro erano stati rubati.  La polizia non ha ancora arrestato nessun sospetto, ma sta interrogando il personale del collegio medico. Nel frattempo è stata condotta l'autopsia e si è in attesa del rapporto per accertare le cause della morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X