Domenica, 18 Novembre 2018
IL VIRUS

Stati Uniti, sarà dimesso il medico risultato positivo all'ebola

Craig Spencer era la prima persona ad aver contratto la malattia dopo un viaggio in Africa

NEW YORK. Craig Spencer, il medico di New York che è diventato la prima persona a risultare positivo al virus dell'Ebola in Usa dopo aver compiuto un viaggio in Africa occidentale, sarà dimesso dal Bellevue Hospital dove era ricoverato. Lo scrive il New York Times che cita fonti vicino al caso. Il medico, 33 anni, che era stato in Guinea per l'epidemia, era stato trasferito d'urgenza in ospedale il 23 ottobre scorso dopo aver manifestato i sintomi del virus. Dopo un'ora, il test confermo' che aveva l'Ebola.

La notizia del suo ricovero scatenò la paura in città perché il medico non si fece mettere in quarantena subito dopo il rientro dalla Guinea. Continuando, dunque, a condurre una vita normale fino a quando non si manifestò una febbre molto alta. A quel punto le autorità iniziarono a cercare tutte le persone entrate in contatto con il paziente, tra cui la fidanzata, ora posta in quarantena nella loro casa. Il medico è stato curato con un farmaco sperimentale e ha ricevuto plasma da Nancy Writebol, la volontaria americana di 59 anni, che ha contratto l'Ebola in Liberia ed è stata poi curata negli Usa.

Non è chiaro se il medico ritornerà nella stessa abitazione della fidanzata o sarà confinato da un'altra parte. Il permesso di uscire dall'ospedale non e' stato ufficialmente annunciato, ma è stato confermato al Nyt da due persone a conoscenza del suo caso.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X