Giovedì, 15 Novembre 2018
MORTO PER ASFISSIA

Robin Williams, autopsia: "Non aveva ingerito alcol o droghe"

Confermata morte per impiccagione. L'attore deceduto per asfissia.

WASHINGTON. Robin Williams non aveva ingerito alcol o droghe quando si suicidò nella sua casa l'11 agosto scorso. È quanto ha stabilito l'autopsia. Il rapporto del Coroner, riferisce lo sceriffo della contea di Marin, in California, rivela che l'attore prendeva farmaci prescritti, ma
«in modo terapeutico». Confermata quindi la morte per suicidio: Williams si è impiccato con l'uso di una cintura ed è morto per asfissia.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X