Venerdì, 21 Settembre 2018
BENI CULTURALI

Un piano per tenere aperti i musei: Regione e sindacati verso l’accordo

di
I custodi decideranno volontariamente se lavorare, incentivi a disposizione del personale

PALERMO. Nuovo passo in avanti nelle trattative tra il dipartimento dei Beni Culturali e i sindacati per garantire le aperture dei musei le domeniche e nei giorni festivi (l’8 dicembre, il 25 e il 26 dicembre) fino a fine anno. I vertici degli uffici regionali stanno lavorando a un piano aperto a tutto il personale, che preveda che i custodi dei musei decidano volontariamente se lavorare o meno in quei giorni, e incentivi da mettere a disposizione dei lavoratori attingendo al salario accessorio.
«Con questa proposta - dichiarano Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl in un comunicato congiunto al termine dell’incontro col direttore generale Rino Giglione - si può risolvere la questione del superamento dei festivi», cioè del limite di giornate in cui i custodi devono lavorare per contratto, limite che è pari al 30 per cento. I sindacati confederali hanno dato la disponibilità a verificare la proposta dell’amministrazione che sarà formalizzata nei prossimi due giorni: «È arrivato il momento di assumere le decisioni con senso di responsabilità per dare risposte ai lavoratori».

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X