Martedì, 25 Settembre 2018
LA PROTESTA

I pensionati in piazza contro il governo: manifestazione anche a Palermo

Mobilitazione unitaria dei sindacati di categoria Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uil-Pensionati

ROMA. '#NonStiamoSereni', i pensionati "vogliono delle risposte", perché "di promesse non si vive". È lo slogan con cui oggi i pensionati protestano con una giornata nazionale di mobilitazione unitaria dei sindacati di categoria Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uil-Pensionati. Manifestazioni in teatri di 3 città: a Milano, Palermo e Roma dove sono attesi anche i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil.

I sindacati dei pensionati incalzano il governo ricordando, negli slogan delle tre manifestazioni, una serie di promesse che attendono una risposta. "Questo governo ha promesso più equità", sottolineano chiedendo "meno tasse anche ai pensionati" perché "la vita è uguale per tutti". Una delle richieste al governo è l'estensione anche ai pensionati del bonus da 80 euro. E ancora, tra le promesse per le quali si chiede una risposta, "risorse per la cura", "meno sprechi", "più welfare".

I pensionati "vogliono risposte", sottolineano più volte, "per il lavoro dei nostri figli e nipoti. Per lo sviluppo e l'occupazione. Per tutelare il reddito da pensione. Per un welfare pubblico e solidale. Per una legge sulla non autosufficienza. Per la lotta a sprechi e privilegi. Per estendere la riduzione delle tasse anche ai pensionati perché discriminarli è una grave ingiustizia".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X