Mercoledì, 21 Novembre 2018
IL CASO

Pistorius, la procura ricorre in appello: possibile revisione del processo

L'atleta è stato condannato a 5 anni di carcere per l'omicidio colposo della sua fidanzata, la modella Reeve Steenkamp

PRETORIA. La Procura sudafricana, insoddisfatta per la condanna a cinque anni di carcere per omicidio colposo ad Oscar Pistorius, ha fatto ricorso in appello aprendo così la strada alla revisione del processo. Lo ha annunciato il portavoce della Procura, Nathi Mncube. «Annunciamo oggi che la procura nazionale ha fatto ricorso in appello, sia del verdetto sia della sentenza», ha detto Mncube.

Pistorius, al termine di un lungo processo controverso e seguito in tutto il mondo, è stato condannato per omicidio colposo, per avere ucciso la fidanzata, la modella Reeve Steenkamp, la notte di san Valentino del 2013, scambiandola - ha sostenuto - per un rapinatore nascosto nel bagno.

Una condanna per omicidio volontario avrebbe potuto significare l'ergastolo per Blade Runner.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X