Lunedì, 24 Settembre 2018
IL REGOLAMENTO

Nuove linee per la sicurezza nei cortei: un testo di legge al Viminale

ROMA. Nuove regole di ingaggio per gli agenti di polizia in servizio durante i cortei sarebbero allo studio del Viminale. Il nuovo regolamento - le cui linee sono state anticipate oggi da Corriere della Sera e Messaggero - sarà oggetto di un confronto con i sindacati di categoria, già convocati per giovedì al ministero dell' Interno, anche alla luce delle polemiche sugli scontri del 29 ottobre alla manifestazione degli operai dell'Ast.

Il contatto fisico con i manifestanti - questo l'intento di fondo del Viminale, secondo quanto riferito dai quotidiani - «deve essere l'extrema ratio», e va rispettata la cosiddetta «area di rispetto», ossia una certa distanza tra manifestanti e reparti schierati per evitare contatti.

L' obiettivo: tutelare «l'incolumità dei cittadini, ma anche degli agenti chiamati a garantire la sicurezza». Il testo sarà sottoposto giovedì ai sindacati, chiamati poi a esprimere le loro valutazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X