Lunedì, 12 Novembre 2018
MANIFESTAZIONI

Doppio sciopero di 8 ore e due manifestazioni della Fiom, Landini: "Il 14 al Nord e il 21 al Sud"

Lo sciopero sarà quindi spezzato in due tempi. Il 14 novembre si sciopera al Nord e al Centro-Nord con una manifestazione a Milano e il 21 novembre si sciopera al Sud e al Centro-Sud con una manifestazione a Napoli.

ROMA. Lo sciopero generale di 8 ore della Fiom sarà articolato con «due manifestazioni». Una che riguarderà il Nord e il Centro-Nord con una manifestazione a Milano il 14 novembre. E una che riguarderà il Sud e il
Centro-Sud e che avrà una manifestazione a Napoli il 21 novembre«. Lo ha ricordato Maurizio Landini a »in Mezz'ora« come stabilito dal Comitato Centrale della Fiom nei giorni scorsi.

Lo sciopero sarà quindi spezzato in due tempi. Il 14 novembre si sciopera al Nord e al Centro-Nord con una manifestazione a Milano e il 21 novembre si sciopera la Sud e al Centro-Sud con una manifestazione a Napoli.

 

JOBS ACT, LANDINI: RENZI CHIEDA FIDUCIA NOI NON CI FERMIAMO
«Il governo può anche chiedere e ottenere la fiducia, certo che se la chiede l'avrà. Ma noi non abbiamo alcuna intenzione di fermarci perchè in gioco non c'è solo l'art. 18». Lo ha ribadito il segretario della Fiom Maurizio Landini aggiungendo: «metteremo in campo qualsiasi azione possibile sindacale e legale dentro e fuori le fabbriche. Il Governo si è messo d'accordo con Confindustria, ma Confindustria deve sapere che sulla strada di questa politica di riduzione dei diritti e dei salari non avrà vita facile». «Il premier - ha detto ancora Landini - ha fatto una scelta che tende a riaprire il conflitto nel
Paese mentre noi dobbiamo riunire questo Paese». Parlando dei processi economici in atto Landini ha aggiunto: «nulla tornerà  come prima ma un processo di cambiamento non lo fa un uomo solo ma serve un processo collettivo. Io sono molto ottimista perchè  ho fiducia nelle persone che rappresento». Poi Landini ha riconosciuto «in passato di non aver fatto
abbastanza perchè oggi - ha detto - c'è troppo precariato. Per  questo mi preoccupo di unire il mondo del lavoro e non mi  importa per chi vota il lavoratore che rappresento».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X