Martedì, 13 Novembre 2018
IRAQ

Isis uccide 50 persone nella regione di Al Anbar

Lo riferisce oggi la tv panaraba al Arabiya. Tra le vittime anche donne

BEIRUT. Circa 50 persone, tra cui donne, sono state uccise in Iraq da miliziani jihadisti dell'Isis nella regione occidentale di al Anbar. Lo riferisce oggi la tv panaraba al Arabiya, citando fonti locali secondo cui i jihadisti hanno giustiziato sommariamente 50 civili membri di una stessa tribù di Ras al Maa, nella provincia di Ramadi.

Il Pentagono, intanto, sta mettendo a punto un piano che prevede lo dispiegamento di consiglieri militari Usa nella provincia irachena di Anbar, oggi sotto il controllo dell'Isis, per assistere le forze di sicurezza locali.

«Sia chiaro, non è un cambiamento nel loro ruolo, non saranno impegnati in combattimenti, ma solo in un ruolo da consiglieri, come già fanno in altre zone», ha precisato alla Cnn il colonnello Edward Thomas. Consiglieri militari Usa sono già impegnati in zone vicino Baghdad, Irbil e nel nord del Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X