REGIONE

Sfiducia respinta, Gibiino: “Ma Crocetta non ha i numeri per governare”

Il coordinatore di Forza Italia in Sicilia: "Non riuscirà a fare approvare all'aula la legge di stabilità regionale, così come non potrà far passare il piano di rientro del disavanzo"

ars, azzurri, forza italia, giunta, regione, Vincenzo Gibiino, Sicilia, Politica

PALERMO. "Con soli 44 voti a favore su 90, Rosario Crocetta non ha i numeri per governare la Sicilia. I risultati del voto sulla mozione di sfiducia sono inequivocabili, e confermano come il Crocetta ter non sarà in grado di dare alcuna risposta ai siciliani. L'esecutivo, in assenza della maggioranza assoluta, non riuscirà a fare approvare all'aula la legge di stabilità regionale, così come non potrà far passare il piano di rientro del disavanzo. Risultato, ancora assoluto immobilismo. Conseguenza, ulteriore impoverimento della nostra terra". Così il senatore Vincenzo Gibiino, coordinatore azzurro in Sicilia, sulla seduta dell'Ars dedicata alla mozione di sfiducia al governatore.

"La maggioranza si è dissolta nel nulla - prosegue -. Molti esponenti delle forze politiche che in questi giorni hanno rinnovato il proprio sostegno a Rosario Crocetta, hanno disertato l'aula, manifestando una volontà precisa, quella di restituire subito la parola agli elettori. La Sicilia, ad ogni giorno più povera e disperata, ha bisogno di un governo capace di programmare il futuro, affrontando i mali che affliggono l'economia regionale. Quanto andato in scena all'Ars è specchio di una regione che arretra inesorabilmente. Forza Italia è pronta a condurre l'Isola lungo la strada del cambiamento".

 

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati