youtube, Sicilia, Società
MONDO WEB

YouTube studia abbonamenti a pagamento

NEW YORK. YouTube sta lavorando a un modello di abbonamento a pagamento per i suoi video, in quello che sarebbe un forte cambiamento rispetto all'approccio solo pubblicità usato finora.

Lo riporta il Wall Street Journal, citando il manager di Google, Susan Wojcicki, che ha assunto le redini di YouTube all'inizio dell'anno e sta valutando le strade per aumentare i ricavi e i profitti del sito di video, acquistato da Google per 1,65 miliardi di dollari nel 2006. Con l'abbonamento si potrebbe accedere ai video senza pubblicità.

Corte Ue: non è reato postare video Youtube su proprio sito. Inglobare video prelevati dal web nel proprio sito anche senza un esplicito consenso del proprietario non costituisce una violazione del copyright. Lo ha deciso la Corte di Giustizia Ue, secondo cui l'operazione è lecita se non si modificano i video o se non si amplia la platea che può vederli.

Nel caso discusso, riporta il sito Torrentfreak, il video era stato messo dagli autori su Youtube, quindi il 'trasporto' su un sito privato non ne modificava la disponibilità. Il caso riguardava un'azienda tedesca produttrice di filtri per l'acqua, che aveva citato in giudizio due venditori di una ditta concorrente che avevano postato sulla loro pagina personale un video che a sua volta l'azienda aveva messo su Youtube. ''Per gli utilizzatori - scrive il sito - questo implica che sono protetti se inglobano video o immagini protetti da copyright sulla propria pagina, anche nel caso in cui la fonte a sua volta non rispetti il diritto d'autore''.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati