L'avvocato di Riina: non ammessa domanda su Scalfaro

ROMA. "La Corte non ha ammesso la domanda più importante", quella sul colloquio tra il presidente Napolitano e l'ex presidente Oscar Luigi Scalfaro quando pronunciò il famoso "non ci sto!". Lo ha detto il legale di Riina, Luca Cianferoni, spiegando che "questa domanda non ha trovato il diniego di Napolitano ma quello della Corte che non l'ha ammessa".

© Riproduzione riservata