accoltellamento, donna, figli, tragedia familiare, Sicilia, Cronaca
A SAN GIOVANNI

Tragedia in casa a Roma: una donna e due bambini accoltellati

Un terzo figlio è grave. Le vittime sono tutte di nazionalità marocchina. Nessuna ipotesi investigativa è esclusa. Il marito dalla scorsa notte è ricoverato in ospedale per una ferita da taglio all'addome

ROMA. E' stata trasportata dal 118 all'ospedale San Giovanni l'unica bambina viva all'interno dell'appartamento di via Carlo Felice dove sono stati trovati una donna e due bambini morti. Secondo quanto si è appreso, la bimba ha un'età apparente di circa 4 anni e numerosi tagli sul corpo. Davanti ai soccorritori vere scene dell'orrore e nelle stanze dove sono stati trovati i cadaveri dei bambini c'era sangue ovunque.
Una donna e due figli sono stati trovati morti in casa a Roma. La donna è stata trovata impiccata in una stanza, i cadaveri dei bambini in un'altra. Un terzo bambino è in gravi condizioni ed è stato trasportato in ospedale. Tutte le ipotesi investigative sono aperte. Le indagini sono condotte dalla Polizia.

La macabra scoperta è stata fatta in un appartamento a San Giovanni. I bambini hanno ferite di arma da taglio sul corpo. La macabra scoperta è stata fatta verso le 14 in un appartamento di via Carlo Felice, vicino piazza San Giovanni.
Davanti ai soccorritori vere scene dell'orrore e nelle stanze dove sono stati trovati i cadaveri dei bambini c'era sangue ovunque.
Le vittime sono tutte di nazionalità marocchina. Nessuna ipotesi investigativa è esclusa, compresa quella che la donna possa avere ucciso i figli in un raptus e poi si sia suicidata. 

Il marito della donna trovata morta è ricoverato dalla scorsa notte all'ospedale San Giovanni per una ferita all'addome. Lui stesso si è recato al nosocomio spiegando di essere stato ferito «nel corso di un tentativo di rapina». L'uomo ha 43 anni. La moglie, Khadia Fatkhani, da un primo esame esterno del cadavere avrebbe una profonda ferita alla gola. I bimbi morti, 3 e 9 anni, hanno molte ferite di arma da taglio così come l'unica sopravissuta, una bimba di 5 anni. La morte di madre e figli risalirebbe alla scorsa notte.
Gli agenti che indagano sulla morte di una donna e due bambini a Roma stanno ascoltando i vicini di casa per tentare di ricostruire cosa sia accaduto nell' appartamento dove sono stati trovati i tre cadaveri. La polizia è intervenuta nello stabile di via Carlo Felice verso le 14, dopo una segnalazione al 113. In corso ricerche per rintracciare il marito della donna.
I corpi della donna marocchina e dei due figli sono stati trovati in un palazzo occupato da circa dieci anni da famiglie di immigrati. Al piano terra dell' edificio, la cui facciata è semicoperta da una impalcatura, si affacciano i locali del centro sociale occupato Sans Papiers. La famiglia viveva al quarto piano, secondo quanto riferito da altri occupanti che si trovano ora all'esterno dell'edificio. Tra loro sudamericani, nordafricani, immigrati dall'est Europa. Secondo la testimonianza di una donna, la famiglia, che comprende anche il marito della donna trovata impiccata, occupava l'edificio da diversi anni. Tra i migranti c'è poca voglia di parlare e tutti appaiono molto scossi da quello che è successo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati