Švanda dudák, debutta a Palermo la favola boema di Weinberger. Tutte le foto

PALERMO. Tutte le immagini del debutto di ieri sera - al teatro Massimo di Palermo - della favola boema di Weinberger, Švanda dudák per la regia di Axel Köhler. L'opera - in scena dal 19 al 26 ottobre - ha portato sul palco affabulanti sfumature, quadri pittoreschi con i preziosi costumi e gli inaspettati effetti scenici in cui prendono vita i canti e gli sferzanti balli popolari, che alternano a momenti lirici alcuni più divertenti. Sono tutti elementi che affondano nella tradizione folcloristica slavo-tedesca, in cui convergono melodie tradizionali, spunti jazz, idee di matrice pucciniana e riferimenti alla tradizione colta di Smetana e Dvorak.

© Riproduzione riservata