AFFARE DA 1,7 MILIARDI

Hong Kong e Abu Dhabi puntano la Reebok: offerta all'Adidas

Adidas ha acquistato Reebok nel 2006 per 3 miliardi di euro con l'obiettivo di creare un colosso delle scarpe e dell'abbigliamento sportivo che potesse far concorrenza a Nike

Adidas, Nike, Reebok, Sicilia, Economia

HONG KONG. Un consorzio di investitori di Hong Kong e Abu Dhabi si apprestano a lanciare un'offerta da 1,7 miliardi di euro per acquistare Reebok da Adidas. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcuni fonti, secondo le quali gli investitori starebbero per inviare una lettera direttamente ad Adidas mettendo in evidenza che Reebok avrebbe un futuro più brillante se fosse gestita in modo indipendente.

Adidas e Reebok sono 'sposatè da otto anni, ma il matrimonio si è tradotto risultati deludenti. Adidas ha acquistato Reebok nel 2006 per 3 miliardi di euro con l'obiettivo di creare un colosso delle scarpe e dell'abbigliamento sportivo che potesse far concorrenza a Nike. Ad avanzare l'offerta sarebbero Jynwel Capital, la divisione di investimento della famiglia miliardaria asiatica Low, e fondi affiliati con il governo di Abu Dhabi. Adidas ha acquistato Reebok nel tentativo di rafforzarsi negli Stati Uniti. Quando l'accordo è stato annunciato nel 2005, Adidas e Reebok erano rispettivamente al secondo e terzo posto sul mercato statunitense con il 10% e l'8%. Nel 2014 la quota di mercato di Adidas è scesa al 6% e quella di Reebok all'1,8%. Reebok nella prima metà del ha generato 712 milioni di euro di vendite. A mettere a punto l'offerta per Reebok è Jho Low, l'amministratore delegato di Jynwel Capital.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati