IN CARICA DAL 2000

Croazia, arrestato per corruzione il sindaco di Zagabria

Milan Bandic, 58 anni, già espulso dal Partito socialdemocratico è stato anche candidato indipendente alla presidenza della Croazia

croazia, zagabria, Milan Bandic, Sicilia, Mondo

ZAGABRIA. La polizia croata ha arrestato il sindaco di Zagabria Milan Bandic, che siede sulla poltrona di primo cittadino della capitale sin da 2000 (con una sola interruzione di tre anni), nell'ambito di un'inchiesta per corruzione.

Lo riferisce la televisione nazionale croata Hrt, precisando che sono finiti in manette anche il proprietario di un'azienda cittadina specializzata nella gestione di rifiuti industriali e il direttore di un'azienda municipalizzata per i servizi. "Al termine di un'inchiesta complessa durata diversi mesi e centrata su attività illegali all'interno del municipio diverse persone sono state arrestate", ha detto il procuratore anti-corruzione. Le accuse sono corruzione, abuso di potere e concussione.

Bandic, 58 anni, già espulso dal Partito socialdemocratico (Sdp, al governo) è stato anche candidato indipendente alla presidenza della Croazia. E' stato spesso collegato dai media a vicende di corruzione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati