RAI UNO

Fuori onda: la bestemmia di Tiberio Timperi a Uno Mattina

Segue a un errore che il presentatore ha commesso nell'annunciare un ospite. L'annuncio doveva evidentemente essere tagliato, ma è andato in onda per ben due volte

bestemmia, rai, uno mattina, Tiberio Timperi, Sicilia, Società

ROMA. Tiberio Timperi si è lasciato scappare una bestemmia nel corso di Uno Mattina in famiglia in onda su Rai1.

Il presentatore si è «incartato» durante l'annuncio di un ospite in studio, poi ha aggiunto: «Ho sbagliato». Quindi ha sbattuto la mano sul tavolo e ha, a bassa voce, pronunciato la bestemmia.

L'annuncio doveva evidentemente essere tagliato, ma è andato in onda per ben due volte. Dopo l'errore del conduttore, la Rai ha mandato in onda lo «schermo nero», quindi è stata riproposta la sigla seguita dalla stessa scena con la bestemmia di Timperi.

Dopo la pubblicità, è andato finalmente in onda l'annuncio corretto dell'ospite in studio.

«Conduttore, autori e montatori del programma di Rai1 »Unomattina in famiglia« devono essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni». Lo chiede in una nota il Codacons ai vertici Rai, stigmatizzando duramente il caso della bestemmia pronunciata da Tiberio Timperi.

«Si tratta di un episodio gravissimo - afferma l'associazione - accentuato dal fatto che, trattandosi di un intervento registrato, la bestemmia avrebbe potuto e dovuto essere tagliata. Conduttore, autori e responsabili del montaggio del programma devono essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni per l'offesa arrecata non solo ai credenti, ma alla totalità dei telespettatori italiani. Se questo è il servizio pubblico che fa la Rai con i soldi dei cittadini, allora meglio eliminare del tutto il canone Rai», conclude l'associazione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati