ebola, guarigione, Madrid, Sicilia, Mondo
L'EMERGENZA

Ebola, l'infermiera spagnola è guarita dal virus: la conferma dai controlli

Lo hanno detto fonti ospedaliere. Secondo la fonte dell'ospedale Carlos III, un test volto a individuare il virus praticato oggi sulla donna, 44 anni, ricoverata dal 6 ottobre, è risultato negativo

MADRID. L'infermiera spagnola Teresa Romero, che era stata colpita dall'Ebola, è guarita. Lo hanno detto fonti ospedaliere. Secondo la fonte dell'ospedale Carlos III, un test volto a individuare il virus praticato oggi sulla donna, 44 anni, ricoverata dal 6 ottobre, è risultato negativo.  «I tre esami fatti oggi, compreso quello di Teresa, sono negativi», ha affermato la fonte alla France Presse.

"L'Ebola puo diventare una catastrofe umanitaria di grandissime dimensioni". Parola del presidente della commissione europea Josè Manuel Barroso in conferenza stampa al termine del vertice Asem a Milano. "Ebola non è solo un problema dei paesi africani che stanno soffrendo molto per il virus", l'epidemia "potrebbe divenire una catastrofe umanitaria" ed è una "responsabilità di tutta la comunità internazionale", ha aggiunto.

"Insieme agli Usa ed ai partner internazionali va rafforzato il lavoro. L'ebola è una della priorità principali dell'agenda Ue e nel consiglio Ue sarà deciso qualcosa a riguardo". Lo afferma il presidente della commissione Ue Josè Manuel Barroso al termine del vertice Asem a Milano.

Si aggrava il bilancio dell'Oms. Sono in totale 9.216 i casi di Ebola confermati o sospetti nel mondo, mentre i decessi hanno raggiunto la cifra di 4.555. Sono questi gli ultimi numeri dell'epidemia, aggiornati al 14 ottobre, resi noti dall'Organizzazione mondiale della sanità. I 9.216 casi si sono registrati in 7 Paesi: Liberia, Nigeria (20 casi e 8 decessi), Senegal (1 caso), Sierra Leone, Spagna (1 caso), Stati Uniti (3 casi ed un decesso).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati