Pinerolo. studente, sodomizzato, Sicilia, Cronaca
NEL TORINESE

Pinerolo, sodomizzato per scherzo in palestra: grave quindicenne

I ragazzi stavano eseguendo lo squat, esercizio per rinforzare le gambe. Uno ha posizionato l'attrezzo, simile a un bastone, sotto l'altro e gli ha perforato l'intestino

PINEROLO. Sono gravi le condizioni di un quindicenne, ricoverato all'ospedale di Pinerolo dove è stato operato d'urgenza all'intestino retto lesionato da un attrezzo sportivo. Si sarebbe trattato dello scherzo, finito male, di un amico mentre erano in palestra. L'episodio nel Torinese. I ragazzi stavano eseguendo lo squat, esercizio per rinforzare le gambe. Uno ha posizionato l'attrezzo, simile a un bastone, sotto l'altro e gli ha perforato l'intestino. Del caso si occupa al procura dei minori.

La vicenda è diventata pubblica a ventiquattr’ore circa dall’episodio, segnalato dai medici dell’ospedale Edoardo Agnelli alla Procura dei Minori. Ad operare il ragazzo e a salvargli la vita con un delicato intervento chirurgico è stato il dottor Donato Sacco. Una prassi non usuale, quella della segnalazione diretta alla Procura da parte dell’ospedale, evidentemente motivata dalle circostanze in cui la vicenda si è verificata e dalle condizioni in cui è arrivato lo studente a causa dello scherzo subito in palestra.

 La vicenda richiama il recentissimo caso del ragazzo di Napoli vittima di giovani poco più grandi di lui. Per i carabinieri, però, il caso torinese ha altre caratteristiche. Non ci sarebbe stato l’intento di commettere una vera violenza, ma solo uno stupido scherzo.  Uno scherzo estremamente pericoloso, comunque: quando è arrivato al pronto soccorso portato in auto dai genitori lo studente era in pericolo di vita. I medici lo hanno salvato, ma le lesioni subite lasceranno con ogni probabilità conseguenze permanenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati