ANIMALI

In Australia spiaggiata rarissima balena col becco

Sicilia, Vita

Una balena dal becco, una specie quasi sconosciuta perché nuota lontano dalle coste e a profondità enormi, si è spiaggiata martedì mattina a nord di Sydney. Il cetaceo di 3-4 metri è stato trovato morto a Redhead Beach presso Newcastle, e diversi scienziati marini sono accorsi per esaminarlo e prelevare campioni. Le balene dal becco, dal caratteristico muso allungato, appartengono alla famiglia degli zifidi, e gli studiosi dovranno ora identificare a quale delle diverse specie appartiene questo esemplare.

"Sono animali rarissimi, in mare aperto non si vedono quasi mai e normalmente si trovano solo quando si spiaggiano, quindi per la scienza è un'occasione preziosa", ha detto il presidente dell'Organization for the Rescue and Research of Cetaceans in Australia (Orcca), Ronny Ling, alla radio nazionale Abc. "E' triste ma allo stesso tempo di grande interesse perché potremo imparare molto di più su quest'animale", ha osservato.

La biologa marina Elise Bailey ha detto che l'animale sarà preservato per i ricercatori nel Museo Australiano a Sydney, specializzato in storia naturale e antropologia. Ha aggiunto che in 20 anni di studio non aveva mai visto una balena dal becco.

"Non se ne vedono mai in queste acque. Sono animali oceanici che di solito nuotano al largo in acque molto profonde, fino a 1000 metri".

E' ancora presto per dire come la balena sia morta, ha detto ancora Bailey. "Poteva essere malata, o vecchia, o può aver subito qualche trauma".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati