DOPO LA PROTESTA

Hong Kong: poliziotti sospesi per pestaggi manifestanti

Hong Kong, Sicilia, Mondo

PECHINO. Alcuni dei poliziotti di Hong Kong che hanno partecipato ai pestaggi dei manifestanti pro-democrazia la notte scorsa sono stati sospesi dal servizio dopo la diffusione di un video nel quale si vedono degli agenti che infieriscono contro una persona dopo averla buttata per terra. Lo ha annunciato oggi il ministro della sicurezza dell' ex-colonia britannica.

Le immagini sono state girate da un operatore della rete televisiva Tvb ad Admiralty, il quartiere dei ministeri occupato da oltre due settimane dai manifestanti, che chiedono a Pechino di garantire per il 2017 elezioni "realmente" libere nel territorio. Secondo il Partito Civico, uno dei partiti democratici di Hong Kong, la vittima è un suo dirigente, Ken Tsang. Nelle immagini trasmesse da Tvb non è possibile vedere il volto della vittima, ma lo stesso Tsang ha mostrato ai giornalisti i lividi che ha sul volto e sulla schiena in seguito al pestaggio.

Le violenze delle forze dell' ordine, che hanno rimosso gran parte delle barricate erette dai manifestanti nei giorni scorsi, sono state denunciate anche dal leader studentesco Joshua Wong. I giovani, ha detto Wong, "hanno perso completamente la fiducia" nella polizia del territorio.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati