DITELO A RGS

Incidenti mortali a Palermo, il sindaco Orlando: "Più vigili nelle strade"

di

Il sindaco è intervenuto in trasmissione. "E' l'impegno assunto dal Comune e dalla polizia municipale. E' in corso una riorganizzazione dei servizi da parte del comando"

controlli, Incidenti, multe, polizia municipale, Leoluca Orlando, Sicilia, Palermo, Cronaca

PALERMO. Più vigili sulle strade di Palermo, nelle ultime settimane martoriate da numerosi incidenti mortali. È l’impegno del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, intervenuto a Ditelo a Rgs. «L’attività di sanzioni continua, così come bisogna continuare a vigilare su rotonde e incroci. Ma l’impegno è quello di mettere più vigili in strada». Un obiettivo che, secondo le parole del sindaco, il comando della polizia municipale ha già assunto negli ultimi tempi.

«Abbiamo ricevuto critiche per la scelta di tgliere i vigili dalla zona dello stadio durante le partite. Ma proprio questa scelta è in funzione di impiegare più agenti in strada. Vorremmo fare ancora di più, ma l’elevata età media del corpo della polizia municipale e l’impossibilità di fare nuove assunzioni ce lo impedisce. È in corso, comunque, una riorganizzazione dei servizi da parte del comando e da questa si possono ricavare nuove forze da mettere in strada».

Sulla mattanza che si registra in questo momento a Palermo, ecco cosa ha detto il sindaco: «La prima vera ragione di tutti questi incidenti è l’inosservanza delle regole del codice della strada. La polizia municipale è impegnata a reprimere certi comportamenti. Basta un dato per esprimere questo concetto: in venti mesi, da gennaio 2013 ad agosto 2014, sono state elevate oltre 130 mila multe per eccesso di velocità».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati