L'ALLUVIONE

Genova, Grillo contestato: “Vieni a spalare”

Il leader di M5s attaccato dagli Angeli del fango. La replica: "Siamo dalla stessa parte"

alluvione, contestazione, genova, m5s, Beppe Grillo, Sicilia, Politica

GENOVA. Il leader del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo, è arrivato nel centro di Genova alluvionato ed è stato contestato. Un angelo del fango gli ha detto: "Vuoi una pala, vieni a spalare". Lui ha risposto: "Ci sono già i parlamentari". Grillo è arrivato da Sant'Ilario a bordo di uno scooter. "Se vi fa piacere prendetevela con me se vi fa piacere sfogarvi", ha detto Grillo. Uno dei volontari ha replicato: "Noi abbiamo bisogno che il Comune faccia il Comune, la Regione la Regione, lo Stato lo Stato". Ai volontari che gli dicevano "vieni qui invece di parlare", ha replicato: "Noi siamo dalla stessa parte".

A contestare il leader del M5s anche un giovane davanti al museo di scienze naturali che gli ha gridato "vieni a spalare". Avvicinato dai giornalisti  ha spiegato che i grillini "sono dentro alle istituzioni e non fanno nulla come tutti gli altri". "Ci sentiamo insultati da tutti quelli che vengono qui e non fanno niente, che vengono a parlare e basta", ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati