CREMLINO

Crisi in Ucraina, Vladimir Putin ordina il ritiro delle truppe russe dalla frontiera

Il riferimento è ai 17.600 soldati impegnati dall'estate nelle manovre nella regione di Rostov

esercito, guerra, Russia, truppe, Ucraina, Vladimir Putin, Sicilia, Mondo

MOSCA. Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il ritiro delle truppe russe dalla frontiera con l'Ucraina. Lo annuncia il Cremlino. "Il capo dello stato ha incaricato il ministro della difesa di cominciare a far rientrare le truppe nelle loro basi permanenti", precisa il Cremlino riferendosi ai 17.600 soldati impegnati dall'estate nelle manovre nella regione di Rostov, nel sud della Russia.

Intanto, il ministro delle Finanze australiano, Joe Hockey, ha confermato che il presidente russo Vladimir Putin parteciperà al vertice del G20 che si terrà a Brisbane in Australia (15-16 novembre), nonostante le tensioni tra la Russia e gli occidentali generate dalla crisi in Ucraina.

La conferma del paese ospitante arriva dopo che il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha annunciato che incontrerà Putin il 17 ottobre in occasione del decimo vertice Asem (Asia Europa Meeting), che si svolgerà a Milano (16-17 ottobre).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati