L'ALLARME

India, il ciclone Hudhud colpisce la costa: è emergenza

Forti piogge e venti che soffiano fino a 170 km orari. Oltre 400 mila persone sono state sgomberate

ciclone, Hudhud, venti, Sicilia, Mondo

NEW DELHI. Il ciclone Hudhud ha colpito oggi la costa dell'Andhra Pradesh, nell'India orientale, e sta investendo in questo ore la città portuale di Visakhapatnam.    

Secondo la tv Cnn Ibn, finora due persone sono morte per i venti che soffiano fino a 170 km orari e delle forti piogge. Gravi i danni alla rete elettrica e molti gli alberi sradicati. Il ciclone è classificato come "molto forte" dall'ufficio meteorologico. Le autorità hanno evacuato ieri circa 500 mila persone dalla costa dell'Andhra Pradesh e del sud dell'Orissa.

Le autorità locali hanno predisposto i piani di evacuazione della popolazione nei distretti di Godavari, Visakhapatnam, Vizianagaram e Srikakulam. Per precauzione hanno bloccato le attività di pesca e sono stati cancellati diversi treni. Anche l'ambasciata d'Italia a New Delhi con un sms "ha invitato i connazionali presenti in Orissa e Andhra Pradesh a limitarsi agli spostamenti necessari".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati