SALUTE E TECNOLOGIA

Arriva "Instagram" della salute, le foto dei pazienti condivise tra i medici

La nuova app si chiama "Figure 1" e sarà disponibile in tutta Europa dalla fine dell'anno. Ogni foto viene esaminata da alcuni moderatori prima di essere aggiunta alla banca dati

app, medici, pazienti, Sicilia, Salute, Vita

ROMA. Una sorta di instagram della salute: così si può sintetizzare Figure 1, la nuova app che sarà disponibile in tutta Europa dalla fine dell'anno e che consentirà ai medici di condividere le foto dei loro pazienti con altri colleghi o studenti di medicina. A segnalarlo è la Bbc.

Fino ad ora oltre 150mila medici hanno caricato le loro foto di casi clinici con l'identità oscurata e il volto del paziente coperto. Ogni foto viene esaminata da alcuni moderatori prima di essere aggiunta alla banca dati. «Non possediamo alcun dato medico personale - spiega Josh Landy, ideatore dell'applicazione - Il miglior modo di mantenere un segreto è non averne. Non siamo un'organizzazione che offre assistenza sanitaria».

I medici devono invece fornire le proprie credenziali per l'identificazione e notificare ai loro impiegati e pazienti le politiche sul consenso per il trattamento dei dati. «Identificare il medico - continua Landy - non significa identificare il paziente. Tuttavia, alcune malattie sono così rare che non possono essere pubblicate, perchè il paziente potrebbe essere identificato. L'app è gratuita ma solo professionisti sanitari verificati possono caricare foto e commentarle».

Sono vietate immagini impressionanti. Lo scopo dell'applicazione è educativo. Ci sono cose che i medici vedono ogni giorno nel loro lavoro, e che magari capita raramente di vedere ad altri. Attualmente l'app è disponibile già in Nord America, Gran Bretagna e Irlanda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati