VECCHI DEBITI

Telecom taglia la linea telefonica, Comune di Augusta muto

di

Coinvolti anche tre plessi scolastici («Principe di Napoli», «Salvatore Todaro» e «Domenico Costa»). All’origine della vicenda una bolletta da 300 mila euro

comune, tagli, telecom, telefono, Sicilia, Siracusa, Cronaca

AUGUSTA. Niente telefonate in uscita ieri da tutti gli uffici del Comune, nè dai plessi delle tre scuole dell'obbligo della città, il primo comprensivo "Principe Di Napoli", il terzo "Salvatore Todaro" e il quarto "Domenico Costa.

A distanza di qualche settimana dal "taglio" della linea telefonica, poi ripristinata dopo oltre una settimana, da parte della Telecom nelle stesse tre scuole, il problema si è ripresentato di nuovo ieri. Questa volta esteso anche a tutti gli uffici distaccati del Comune, compreso il palazzo municipale da dove si potevano solo ricevere le telefonate, ma non si poteva chiamare.

Un grosso disagio che ha praticamente impedito il normale svolgimento dell'attività amministrativa comunale ma anche scolastica, visto che non si è potuto usare neanche il fax o la posta elettronica in uscita, nè comunicare tra i vari uffici o all'esterno, cosi i dipendenti hanno in extremis dovuto utilizzare i propri telefoni cellulari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati