PARCO ARCHEOLOGICO

Piazza Armerina, in calo i visitatori alla Villa Romana

di

La flessione a settembre è di meno di 300 turisti, con una diminuzione di solo lo 0,6 per cento su base mensile

Sicilia, Enna, Economia

PIAZZA ARMERINA. Per il nono mese di fila visitatori in calo alla Villa Romana, ma la flessione a settembre è di meno di 300 turisti, con una diminuzione di solo lo 0,6 per cento su base mensile. A settembre, infatti, secondo i dati diffusi dal Parco Archeologico del sito Unesco, sono stati 42895 i turisti che hanno visitato il sito contro i 43179 dello stesso mese di un anno fa. In pratica 284 in meno. Rispetto ad agosto, quindi, quando la flessione aveva toccato il 7,5 per cento con 2811 visitatori in meno, i mosaici riescono a tenere.

I pavimenti romani fanno segnare nei primi otto mesi del 2014 la presenza di 272.908 turisti, rispetto ai 283.491 del 2013, con una diminuzione di 10.583 visitatori, cioè un -3,7 per cento. Insomma il calo di turisti alla Villa c’è, anche se si tratta di una percentuale lieve, ma pur sempre da non sottovalutare. La colpa dei flussi in calo da molti viene attribuita da più parti al biglietto unico obbligatorio cumulativo a 14 euro, quello che comprende anche la visita all’area archeologica di Morgantina e al museo regionale di Aidone in cui si trova esposta la Dea. Un ticket giudicato “pesante” e che avrebbe inciso sia sul turismo fai da te a base familiare che su quello organizzato dai vari tour operator italiani ed esteri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati